fbpx
Tapparelle Veneziane per esterno

Le tapparelle veneziane per esterno sono un ottimo sistema oscurante da installare fuori dalla finestra. Pertanto, non occuperanno spazio all’interno e proteggeranno i vani interni dall’irraggiamento solare.

Il problema del surriscaldamento degli interni è molto sentito, soprattutto a Sud. Infatti, quando sopraggiunge la bella stagione, il calore del sole aumenta la temperatura dei vani. Questo è un grattacapo per tutti e non soltanto per chi vuole risparmiare in bolletta.

Il nuovo anno è proteso verso la sostenibilità e il risparmio energetico. Ma prima di parlare di questi argomenti iniziamo dal principio. Avete mai sentito parlare di tapparelle veneziane per esterno?

Veneziane esterne: sistemi oscuranti di design

Le tapparelle veneziane per esterno sono una via di mezzo tra le tapparelle e i frangisole. Sono ottime perché permettono di regolare l’intensità della luce che entra nei vani. E quindi non sono fisse, ma possono essere azionate con un sistema di motorizzazione.

Le tende alla veneziana hanno tutte le stesse caratteristiche. Sono dotate di lamelle orientabili, la cui grandezza può variare in base al contesto di riferimento. In questo caso, infatti, le veneziane per esterni hanno toghe più larghe e resistenti agli agenti atmosferici.

Abbiamo parlato a lungo di tutti i sistemi oscuranti esistenti in commercio. Eppure, ci piace soffermarci sulle veneziane. Quelle per esterni, infatti, hanno particolarità interessanti dal punto di vista stilistico e funzionale.

Dal momento che non richiedono alcun tipo di cassonetto, sono ottime per evitare gli spifferi. Inoltre, le tapparelle veneziane posseggono molteplici vantaggi e funzionalità.

Tende alla veneziana per esterni: vantaggi e funzionalità

Uno dei motivi per cui la scelta tra tapparella e veneziana è ardua riguarda l’aspetto estetico.

Vogliamo partire da questa caratteristica, poiché design e colore non possono essere tanto differenti dagli altri sistemi oscuranti del condominio. Diverso è il caso delle abitazioni private, per cui avrete totale libertà di scelta.

Ad ogni modo, le veneziane esterne al vetro sono raffinate ed eleganti. Possiamo trovare diversi tipi di materiali impiegati per realizzare questi sistemi. Tuttavia, il materiale più ricercato è senza ombra di dubbio l’alluminio.

Profili in alluminio impiegati per le veneziane esterne sono leggeri e resistenti. Li troviamo in zone di mare, negli uffici, in qualsiasi zona climatica. E ciò perché l’alluminio resiste alla salsedine, alle intemperie, al freddo e all’erosione del tempo. Inoltre, puoi scegliere qualsiasi colore: l’alluminio può essere verniciato e rifinito. Anche in effetto legno.

Ancora dubbi sul perché scegliere le tapparelle veneziane per esterno?

Tapparelle veneziane per esterno: perché sceglierle?

Se i fattori estetici non vi hanno convinti, allora vi parleremo delle sue performance.

La veneziana è facile da montare, grazie alla sua struttura leggera e alla minore invasività dell’installazione. Inoltre, possiamo scegliere tra le diverse tipologie di lamelle orientabili, che si distinguono anche per grandezza.

In generale, le veneziane per esterni hanno una larghezza che va dai 15 agli 80 mm. Quelle per esterni hanno toghe di grandezza superiore ai 25 mm. E non è tutto. Infatti, possiamo aprire e regolare l’inclinazione delle lamelle attraverso un sistema motorizzato. Anche a distanza.

Ormai la domotica ha fatto passi da gigante. La presenza di sensori che rilevano la temperatura degli interni o la eccessiva presenza di luce fanno azionare la tapparella veneziana per esterni. In questo modo, quando c’è troppa luce, le toghe si chiudono preservando la temperatura ottimale dei vani interni.

Questi sistemi oscuranti sono ideali per proteggere gli interni dagli agenti atmosferici. Anche quando non siamo in casa.