fbpx
Profili alluminio commerciali

I profilati in alluminio hanno una grande influenza nel settore edilizio e architettonico. Infatti, la versatilità del materiale e la sua facilità di lavorazione li rendono perfetti per realizzare facciate continue, porte, finestre e altre opere edili.

Il catalogo ALsistem Calabria, ad esempio, include una grande varietà di profili in alluminio ideali per realizzare serramenti e infissi, porte e persiane ma anche soluzioni modulari, facciate, parapetti e balaustre per il settore residenziale, quello pubblico e il commerciale.

In questo articolo parleremo dell’utilizzo dei profili in alluminio commerciali, le tipologie e gli usi di questi elementi multiformi in base alle loro specifiche tecniche.

Cosa sono i profili in alluminio commerciali

Il settore del serramento è ricco di profilati metallici realizzati in una grande varietà di caratteristiche. Si tratta di elementi realizzati tramite la trafilatura a caldo. Pertanto, con profilo in alluminio commerciale si intende il disegno ottenuto dalla lavorazione delle barre metalliche trafilate.

Dopo aver lavorato la barra in alluminio si ottiene una specifica geometria che varia a seconda del disegno. Infatti, esistono piattine, profili a t, tubolari, profili angolari, profili a C e tanti altri. Ogni tipologia è destinata a specifiche utilità, sebbene i profilati siano piuttosto versatili. Ad esempio, prendiamo il caso delle piattine. Si tratta di un profilo adatto per fare da cornice ad una finestra. Invece, i tubolari sono utili per realizzare il controtelaio della stessa.

Con tutta questa varietà può essere difficile scegliere i profili in alluminio più adatti alle nostre esigenze. Ecco perché vogliamo partire dalle basi.

Differenza profilati in acciaio e profilati alluminio

I profili in alluminio e quelli in acciaio possono apparire simili a primo acchito. Entrambe le tipologie di barre sono comuni nel settore dell’edilizia e per arredare gli appartamenti. Tuttavia, per quanto entrambi i metalli siano leggeri, l’alluminio lo è di più.

Anche la resistenza è notevole. I profilati metallici durano a lungo nel tempo, ma quelli in alluminio sono più resistenti agli agenti atmosferici. E poi c’è la facilità: i profili alluminio sono più facili da lavorare.

Usi e vantaggi dei profili commerciali in alluminio

I profili commerciali in alluminio risultano molto soddisfacenti dal punto di vista delle prestazioni. Poiché sono modulari, le barre possono formare strutture in alluminio grandi e piccole, dalle forme più disparate.

Per questo motivo, i profili commerciali in alluminio si adattano a diversi settori. Primo fra tutti, quello dei serramenti.

Barre in alluminio per serramenti

Data la facilità con il materiale può essere lavorato, le barre in alluminio sono ideali per una molteplicità di serramenti. Desideri una finestra tonda o curvata? Ti piacerebbe installare una balaustra o un parapetto? Per queste e tantissime altre esigenze, le barre in alluminio sono perfette.

Settore Automotive

L’alluminio, si sa, è un metallo che viene sempre più utilizzato per il settore automobilistico. Ed ecco che lo ritroviamo nei collettori, nella scatola dello sterzo, nel radiatore e in tante altre parti dell’automobile.

Negli ultimi anni, un sempre crescente impiego dei profili in alluminio nelle auto le ha rese molto più leggere. E naturalmente sostenibili.

Edilizia e carpenteria metallica

Abbiamo capito, ormai, che l’alluminio è un materiale estremamente leggero, duttile e versatile. Queste caratteristiche lo rendono perfetto per i diversi trattamenti superficiali a cui il metallo può essere sottoposto.

Perciò, nell’ambito della carpenteria metallica, i profili commerciali di alluminio sono ideali per realizzare scivoli, rampe, e una vasta gamma di strutture dall’estetica eccezionale.

Tipologie di profilati commerciali in alluminio

Esiste una grande varietà di profilati commerciali in alluminio e ognuno può essere impiegato per una molteplicità di soluzioni. Dagli angolari alle piattine, i profilati sono una vera e propria opera di versatilità, ideali per ogni esigenza. Tuttavia, con tutta questa varietà può essere difficile scegliere i più adatti. Vediamo insieme quali sono i più comuni.

Profili alluminio rettangolare

I profili alluminio rettangolari, che tutti conoscono con il nome di tubolari, sono molto versatili. CIò perché essi possono essere utilizzati come struttura delle ringhiere, come controtelaio oppure come grate antieffrazione.

I profili angolari

I profili angolari sono adatti per la realizzazione di cornici e come perimetro esterno di serramenti come ringhiere a balaustre. Ne è un esempio il profilo PL 2080 impiegato come cornice di quei box vetrati che fanno da margine esterno di bar o altri locali commerciali.

Tuttavia, i profili angolari hanno anche altre funzioni. Per esempio, si utilizzano per collegare due infissi che formano un angolo di 90°.

Profili a L

Tra i profilati speciali più comuni ci sono sicuramente i profili a L, che si differenziano di poco da quelli angolari. Infatti, i profili a L hanno un lato più corto rispetto a quelli angolari, dove invece le due barrette fissate ad angolo hanno uguale lunghezza.

Profili tubolari

Tra i profili alluminio più comuni ci sono sicuramente quelli tubolari. Si tratta di barre metalliche lavorate a caldo, con una tipica forma cilindrica. Ampiamente utilizzati nel settore edilizio, troviamo i profili tubolari come elementi strutturali di opere architettoniche.

Altri profili speciali

In commercio esistono anche altri tipi di profili speciali. Ad esempio, le piattine, ovvero spezzoni di alluminio utili come cornici. Infine, tra i profili aperti, oltre a quelli ad L troviamo i profili T e i profili a U, utilizzati per orditure secondarie o sottostrutture.

Hai domande specifiche sulle varie tipologie di profilo commerciale e i suoi impieghi? Chiedici di più contattando ALsistem Calabria.

    Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.