Isolare le finestre è fondamentale per garantire la massima efficienza della tua casa.

Questa tipologia di operazione può essere effettuata attraverso piccoli interventi mirati ma, in diversi casi, potrebbe essere necessario sostituire gli interi infissi.

In questo articolo di ALsistem Calabria scoprirai tutto quello che devi sapere su come isolare le finestre in maniera rapida ed efficace.

Perché isolare le finestre in casa?

L’isolamento termico è un elemento cruciale che incide notevolmente sulla vivibilità di un appartamento. Una carenza sotto questo punto di vista può portare alla formazione di pericolosi ponti termici.

Un isolamento debole o poco efficace, comporta gravi problemi in casa incidendo su:

  • Salute: i ponti termici generano condensa e muffa, la quale può provocare malattie respiratorie, anche gravi;
  • Comfort: la scarsa capacità di filtrare il calore (o il freddo) proveniente dall’esterno rende gli ambienti interni poco confortevoli;
  • Consumi: le dispersioni termiche rendono più difficile il lavoro degli impianti di climatizzazione, ciò comporta un incremento delle spese relative all’energia.

Con una buona coibentazione, la tua abitazione otterrà una migliore resa energetica, una caratteristica che si traduce in una riduzione dei costi periodici ed un maggior rispetto per l’ambiente.

Avverti degli spifferi a ridosso delle tue finestre? Scopri come intervenire in maniera tempestiva nel prossimo paragrafo.

Soluzioni rapide per isolare le finestre dagli spifferi

Gli spifferi sono il sintomo più evidente di una perdita di isolamento da parte della finestra. Il passaggio d’aria diretto e incontrollato tra interno ed esterno può portare ad un rapido calo delle performance energetiche della tua casa.

Una volta individuato lo spiffero, puoi intervenire sfruttando diversi strumenti, tra cui:

  • Schiuma poliuretanica: anche definita “schiuma espansiva” per la sua capacità di gonfiarsi occupando tutto lo spazio attorno a sé, questa miscela può essere applicata a ridosso dei punti critici, andando a colmare eventuali falle nel telaio dell’infisso;
  • Guarnizioni isolanti: si presentano come un nastro adesivo in gomma. Si applicano con grande facilità attorno ai profili del telaio o sulle cornici bloccando gli spifferi;
  • Silicone: da usare con estrema parsimonia, il silicone aiuta ad incrementare l’isolamento di un serramento. Può essere utilizzato nel telaio “tappando” le crepe.

Questi metodi aiutano ad eliminare gli spifferi nel breve termine ma, a lungo andare, possono rivelarsi inefficaci soprattutto in presenza di infissi datati.

Spesso, oltre ad isolare le spallette delle finestre, potrebbe essere opportuno spostare l’attenzione su un altro elemento fondamentale del serramento: il vetro.

Nel prossimo paragrafo troverai alcuni suggerimenti per isolare al meglio le finestre agendo sulle vetrate.

Isolare le finestre dal freddo agendo sui vetri

Vero protagonista a bordo di ogni finestra, il vetro è il maggiore responsabile dell’efficienza termica del tuo appartamento in quanto ha l’importante compito di filtrare i raggi solari e allo stesso tempo proteggere gli interni da intemperie e vento.

Un infisso di alta qualità è spesso dotato di tecnologie all’avanguardia per quanto riguarda i vetri. Una delle versioni più efficaci è sicuramente la vetrocamera ovvero l’utilizzo di 2 o 3 pannelli in vetro, distanziati tra loro di pochi millimetri.

Questa soluzione garantisce il massimo isolamento ed impedisce la formazione di condensa.

Le finestre di vecchia generazione raramente possono dotare una vetrocamera, ma puoi migliorare l’isolamento delle tue vetrate singole in maniera rapida ed economica applicando delle semplici pellicole, tra cui:

  • Pellicole oscuranti: si tratta di una particolare pellicola adesiva il cui compito è quello di opacizzare il vetro o scurirlo. Sono generalmente adottate in ambienti in cui è richiesta grande privacy – ad esempio un ufficio – e allo stesso tempo non è possibile installare tende. Questa soluzione filtra con grande efficacia i raggi solari trattenendo il calore;
  • Pellicole trasparenti: largamente utilizzate in contesti domestici, le varianti trasparenti sono dotate di un filtro UV che riduce l’entità delle radiazioni solari. In commercio sono disponibili anche modelli che si applicano direttamente sul telaio della finestra, generando una sorta di vetrocamera anche in presenza di vetro singolo.

Queste soluzioni offrono anche importanti vantaggi in termini di insonorizzazione della casa.

Se le tue finestre sono particolarmente datate, potrebbe essere necessario sostituirle con modelli all’avanguardia e performanti. La prima caratteristica di cui dovrai tener conto è il materiale utilizzato: scopri il nostro suggerimento in merito nel prossimo paragrafo.

Quale materiale scegliere per isolare bene le finestre?

Il mercato propone diversi serramenti, ognuno con caratteristiche uniche ma la scelta del modello più adatto deve tenere conto della tecnologia alla base della tua nuova finestra.

Il materiale è l’elemento fondamentale che ti permetterà di comprendere rapidamente la reale efficacia di un infisso. Tra le varianti più diffuse, troviamo:

  • Legno: materiale pregiato e dal look inconfondibile, il legno offre un elevato indice di isolamento termico ma non gode di una grande durabilità. Trattandosi di un elemento naturale, ha un naturale decadimento e necessita di manutenzione costante;
  • PVC: economico e largamente diffuso, il serramento in PVC vanta una buona coibentazione, ma risulta poco adatto all’utilizzo per serramenti di grandi dimensioni – come porte finestre o verande – a causa della sua scarsa resistenza meccanica;
  • Alluminio: combina un’eccellente resistenza ad intemperie e raggi UV ad elevati livelli di isolamento termico ed acustico. Molto utilizzato per la sua bassa trasmittanza termica, l’alluminio vanta un eccellente rapporto/qualità prezzo.

Se sei alla ricerca di un infisso di alta qualità per la tua abitazione o stai ristrutturando casa, l’alluminio può rivelarsi il tuo miglior alleato.

Ad un buon infisso dovrai sempre abbinare un’installazione effettuata a regola d’arte: anche la migliore finestra può risultare inefficace se la posa in opera non è stata fatta a dovere.

ALsistem Calabria mette a tua disposizione le migliori tecnologie in campo serramentistico. Il nostro team ti seguirà passo dopo passo, dalla progettazione all’installazione. Contattaci per una consulenza.

    Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.