fbpx
infissi scorrevoli in alluminio a taglio termico bianco

Cosa significa taglio termico e perché è così importante? 

Da alcuni anni si fa molta attenzione sul risparmio in bolletta e sulla efficienza energetica. E ciò grazie anche ai bonus che lo Stato ha messo a disposizione per privati ed enti pubblici. Infatti, se dobbiamo cambiare gli infissi possiamo usufruire delle agevolazioni fiscali per il risparmio energetico

In altre parole, per capire cosa significa taglio termico abbiamo bisogno anche del perché ci serve. Ma anche come funziona e come mai i profili in alluminio a taglio termico rappresentano la soluzione ideale per ottimizzare la spesa energetica.

Cosa vuol dire “infissi a taglio termico”

Cosa vuol dire “infissi a taglio termico” ce lo dice il modo in cui le nostre finestre disperdono calore. Infatti, se abbiamo installato delle finestre poco performanti dal punto di vista energetico noteremo sicuramente un fattore negativo. Invece, gli infissi a taglio termico assicurano elevate prestazioni energetiche e quindi un importante risparmio in bolletta.

Al contrario, gli infissi non a taglio termico, detti anche “a taglio freddo”, sono una tipologia di finestre che dissipano calore e fanno sì che tutti i nostri sforzi per riscaldare gli interni vadano sprecati. Ecco perché spendiamo così tanto in bolletta: tutto il calore interno viene rilasciato verso l’esterno. La colpa è dei ponti termici, delle pareti non coibentate, ma soprattutto delle finestre a taglio freddo.

Se avete acquistato questo tipo di finestra allora non vi siete accorti che stavate facendo un grosso errore. Infatti, se non coibentati a dovere gli infissi diventano freddi e la vostra casa perderà presto tutto il calore dei riscaldamenti. Tutto ciò si traduce in sprechi in bolletta, spreco di risorse e inquinamento.

Come funziona il taglio termico

A questo punto vi starete chiedendo davvero cosa significa taglio termico. Per saperlo bisogna conoscere come funziona. È molto semplice: per fare in modo che il calore non esca bisogna interrompere il ponte termico.

In che modo interrompiamo il flusso di calore dall’interno verso l’esterno? Attraverso dei materiali isolanti da interporre tra il profilo interno e quello esterno del serramento. Di solito si inserisce del materiale di origine plastica, per esempio il poliammide oppure della schiuma in poliuretano.

Grazie alla presenza di questo distanziatore tra parte interna e quella esterna del profilo a taglio termico possiamo ottimizzare la spesa energetica. Dunque, non resta che capire come riconoscere l’alluminio a taglio termico.

Come riconoscere l’alluminio taglio termico

Come riconoscere alluminio taglio termico

Concludiamo questa breve guida dedicata a rispondere alla domanda cosa significa taglio termico. Lo facciamo cercando di capire quali sono i segnali che ci indicano se un profilo è a taglio freddo oppure no.

Ricordiamo che il taglio freddo è ammesso in quegli ambienti non riscaldati, per esempio garage, cantine o sottotetti. Ma come fare a riconoscere se gli infissi che abbiamo sono a norma di legge? Niente di più semplice: basta aprire l’anta e osservare un particolare.

Se è presente un elemento in plastica o comunque non in metallo che percorre il telaio mobile, allora siamo di fronte a un profilo a taglio termico.

Hai bisogno di infissi nuovi? Contatta uno dei nostri serramentisti di fiducia ALsistem Calabria.