Le porte filo muro sono un elemento di design moderno e capace di adattarsi ad ogni contesto.

Largamente utilizzate nelle costruzioni recenti, queste particolari porte permettono di sfruttare al meglio gli spazi interni di un’abitazione, donando allo stesso tempo un look minimal e di gran gusto.

Il mercato propone numerose varianti di porte a filo muro, scoprile tutte in questo articolo di ALsistem Calabria.

Cosa sono le porte filo muro

Si tratta di una tipologia di porte capace di mimetizzarsi su una parete risultando quasi invisibili. Un tempo utilizzate per nascondere passaggi segreti nei palazzi di corte, oggi rappresentano una scelta di design moderna e molto elegante.

La struttura delle porte filo muro è differente da quella di un modello tradizionale in quanto deve essere complanare alla parete. Per ottenere questo risultato, stipiti, cornici e coprifili vengono completamente eliminati e anche il battiscopa viene abolito o ridefinito.

I sistemi raso parete per la casa si basano su telai integrati nella mura delle abitazioni stesse. Anche le cerniere vengono nascoste dall’anta lasciando a vista soltanto la maniglia d’apertura.

Per massimizzare l’effetto “invisibile”, le porte a filo muro vengono spesso tinteggiate con la stessa colorazione della stanza o rivestite direttamente con la carta da parati.

Scelta da sempre più interior designer, questa soluzione offre numerosi benefici, scoprili nel prossimo paragrafo.

Che vantaggi offrono le porte interne filo muro

Che si tratti di una ristrutturazione o di una nuova costruzione, scegliere le porte filo muro comporta diversi importanti vantaggi, tra cui:

  • Guadagno di spazio: la dimensioni ridotte rispetto alle varianti tradizionali permettono di guadagnare una buona quantità di suolo calpestabile, soprattutto in presenza di un’apertura scorrevole;
  • Definizione delle aree: in base alla finitura della porta potrai dare una gerarchia alle varie stanze, per esempio rendendo invisibili gli ingressi dei vani di servizio (lavanderia, ripostiglio) ed enfatizzando gli accessi a stanza da letto e area living;
  • Unione degli ambienti: la continuità garantita dalle porte filo muro ti permetterà di unire visivamente le varie zone della tua casa;
  • Massima compatibilità: i profili alluminio per le porte filo muro si adattano ad ogni contesto proponendo soluzioni completamente personalizzabili. Anche la sostituzione di una porta classica con una filo muro non è un’operazione estremamente complessa, così come l’eventuale passaggio di cavi elettrici.

Il mercato propone numerose varianti di porte a scomparsa, continua a leggere per sapere quali sono.

Le tipologie di porte a filo muro

Il mercato delle porte filo muro è molto vario e le proposte spaziano da modelli più semplici ed essenziali a varianti di gran stile.

Partendo dai tipi di apertura del serramento, la portafilo muro può essere:

  • A battente: invisibile da chiusa ma fa notare la sua presenza quando viene aperta. Può prevedere anche una doppia cerniera che abilita l’apertura bidirezionale;
  • A libro: generalmente utilizzata per ripostigli, questa apertura riduce l’ingombro della porta stessa e permette di ottimizzare lo spazio in vani ristretti;
  • Scorrevole: nota anche come porta a scrigno filo muro. Oltre al fattore invisibilità, le porte a scrigno filo muro non creano ingombro nella stanza. Sono perfette per gli ambienti di piccole dimensioni come bagni e mansarde, oppure all’interno di stanze in cui sono presenti altri elementi d’ingombro (per esempio i radiatori dei riscaldamenti, una stufa a pellet collocata dietro la porta, ecc), perché consentono di ottimizzare al meglio gli spazi della casa.

Le dimensioni delle porte a filo muro seguono quelle standard delle porte tradizionali, ma non viene esclusa la possibilità di realizzare varianti esclusive. Per esempio, l’assenza dello stipite permette di incrementare l’altezza realizzando anche versioni che si spingono fino al soffitto.

Per quanto riguarda le ante, possiamo suddividerle in due macro categorie:

  1. Intonacabili: si tratta di modelli in materiale grezzo e prive di verniciatura. Una volta installate, vanno tinteggiate o rivestite con carta da parati a scelta. Questi modelli rappresentano la soluzione ideale per creare una porta a scomparsa completamente invisibile;
  2. Da personalizzare: se la priorità è esclusivamente la complanarità, sono disponibili numerosi modelli in vetro o legno personalizzabili sotto ogni aspetto.

La seconda tipologia ti permetterà di creare progetti esclusivi dando alla tua abitazione un look eccezionale sotto ogni punto di vista. Scopri, nel prossimo paragrafo, alcune delle possibili configurazioni.

Design e stile: come personalizzare le porte filo muro

L’unico elemento a vista della porta scomparsa è l’anta e questa può assumere non solo diverse colorazioni, ma basarsi su materiali esclusivi, tra cui:

  • Vetro: per dare un look estremamente moderno, una porta filo muro completamente il vetro potrebbe essere la scelta ideale;
  • Legno: versatile e particolarmente efficiente, a seconda del legno scelto potrai dare un look rustico o elegante;
  • Gres: particolarmente indicato in ambienti minimal dallo stile nordico, il gres può assumere ogni tonalità, oltre a presentare finiture di ogni tipo.

Una volta scelto il materiale, potrai adattare le porte filo muro al tuo arredo in diverse modalità, per esempio:

  • Minimal: se la tua intenzione è quella di creare una parete completamente priva di interruzioni, la porta invisibile intonacata è ciò di cui avrai bisogno. Qui è preferibile utilizzare maniglie a scomparsa ed un’apertura scorrevole;
  • Country: scegliendo un legno impiallacciato o un massello nobile, puoi sfruttare la naturale colorazione di questo materiale per dare un aspetto più rustico alla tua casa;
  • Fantasioso: se disponi di una grande parete, puoi scegliere di applicare un disegno integrando anche la porta;
  • Industrial: con un’anta in gres ad apertura battente ed una maniglia di dimensioni generose puoi sfruttare in maniera ottimale gli spazi e dare un look al passo coi tempi;
  • In ufficio: le porte filo muro in vetro sono largamente utilizzate negli ambienti di lavoro. Per l’ingresso si può scegliere un cristallo completamente trasparente mentre per gli uffici singoli una finitura opaca garantirà la giusta privacy.

Vuoi progettare delle porte filo muro per la tua abitazione ma non sai da dove iniziare? Affidati ad ALsistem Calabria! Un team di esperti ti aiuterà a scegliere il modello più adatto alle tue esigenze occupandosi anche della posa in opera.

Compila i form e richiedi maggiori informazioni.

    Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.