Saper identificare i tipi di tetti ti aiuterà notevolmente nella scelta dell’infisso più adatto alla tua soffitta.

Il mondo dell’architettura è ricco di soluzioni che variano tra loro per design ed esigenza, ogni tetto ha caratteristiche uniche e va abbinato ad una finestra capace di rispettare al meglio la sua struttura.

In questo articolo di ALsistem Calabria ti aiuteremo a riconoscere la tipologia di tetto di cui dispone il tuo appartamento e scegliere il serramento più indicato per esso.

Come identificare i tipi di tetti

Ciò che influenza maggiormente la tipologia di tetto presente su un’abitazione è sicuramente il territorio in cui si trova, questo importante fattore è legato a due variabili:

  • Stile: ogni zona è interessata, storicamente e attualmente, da diverse correnti stilistiche. Queste mutano notevolmente l’aspetto di un edificio e virano verso determinate tipologie di tetto ben definite e largamente diffuse sul territorio;
  • Clima: quasi sempre l’architettura deve fare i conti con la natura. La scelta del tetto è strettamente legata al clima della zona geografica in cui si trova l’immobile.

La seconda variabile è sicuramente la più importante ed è la motivazione principale che può far propendere a un tetto più inclinato o a uno piano.

Per esempio, nel Nord Europa piogge e nevicate sono molto frequenti, questo rende necessario l’utilizzo di coperture capaci di resistere alle intemperie e favorire maggiormente il deflusso dell’acqua.

In Italia, il clima è più mite, specialmente scendendo verso il Sud dello stivale, questo permette una maggiore libertà di scelta, anche se l’architettura locale preferisce il tetto a falde.

Continua a leggere per saperne di più su questa tipologia di tetti e come riconoscerla.

Il tetto a falda singola o multipla

Si tratta di una variante largamente utilizzata. Si basa su una o più facciate inclinate, il cui compito è gestire il flusso di acqua verso l’esterno della struttura. Risulta la soluzione più versatile, in quanto sarà l’inclinazione delle falde a determinare l’efficacia dell’intero sistema.

In Italia si trovano tetti a falde poco inclinati ma, spostandoci verso Nord, noteremo un progressivo incremento della pendenza: questo avviene perché è necessario il deflusso di maggiori quantità di acqua piovana.

Esistono varianti di tetto a doppia falda e altre versioni più complesse con un maggior numero di piani inclinati a copertura dell’intero palazzo. In questo caso, le falde si incrociano tra loro formando angoli sporgenti o rientranti, a seconda delle esigenze della struttura.

Per questi tetti, esistono diverse soluzioni particolarmente efficaci per creare finestre eleganti e performanti:

  • A bilico: prevede una cerniera al centro dell’infisso, questa fa ruotare l’anta su stessa rendendo l’apertura praticamente parallela al pavimento. Una soluzione che garantisce grande praticità di utilizzo;
  • A vasistas: tra le varianti più diffuse, la finestra vasistas per la mansarda favorisce l’ingresso di luce incrementando notevolmente la vivibilità delle soffitte;
  • A libro: se hai la necessità di creare un accesso al tetto, una finestra a libro ti aiuterà a risolvere ogni tuo problema. La sua apertura, rivolta verso l’esterno, offrirà un vano d’apertura ampio e sicuro.

La presenza delle falde può dare origine a una particolare tipologia di tetti, scopri quale nel prossimo paragrafo.

Tetto a doppia falda: la variante a capanna

Quando si immagina una casa, il primo pensiero viaggia sempre verso una struttura con un tetto simmetrico e un design estremamente pulito nelle sue forme: questa è esattamente la descrizione di un tetto a capanna.

Questo tetto rientra tra quelli a falde ma ha la caratteristica di disporre di due facciate, che percorrono l’intera area del soffitto parallelamente, seguendo la stessa inclinazione. Un altro elemento della capanna è il posizionamento della copertura, che tende a sporgere di pochi centimetri oltre le pareti, proteggendole in parte dalla pioggia.

Anche per questa variante potrai montare finestre:

  • A libro;
  • A bilico;
  • A vasistas.

Potrai anche combinare più tipologie creando delle ampie vetrate, un esempio valido e notevolmente efficiente è dato dal mix tra una finestra a bilico ed una vasistas: questa soluzione ti permetterà di sfruttare l’apertura inclinata della vasistas e allo stesso tempo ti garantire la possibilità di pulire i vetri con grande facilità, grazie all’apertura a bilico.

Diversi edifici, tuttavia, non presentano tetti inclinati, ma puntano su coperture più semplici, questo è il caso del tetto piano.

Quali finestre montare su un tetto piano

Fin troppo facile nel riconoscimento, questa tipologia di tetto ha il vantaggio di rendere abitabile anche l’ultimo piano dell’edificio, eliminando tutti i problemi di altezza presenti in una mansarda.

Che sia un tetto non praticabile o calpestabile, questo tipo di copertura necessita d’importanti trattamenti d’impermeabilizzazione, il tutto col fine d’impedire ogni sorta d’infiltrazione.

Per quanto venga definito “piano”, in realtà questo genere di tetto ha una leggerissima inclinazione, la quale risulta necessaria per spingere l’acqua verso i canali di scolo posti alle sue estremità.

Per un tetto piano potrai scegliere finestre:

  • A cupola: un tipo di infisso che prevede un vetro dalla sagoma curva. Questa favorisce il deflusso dell’acqua riducendo il rischio di infiltrazioni;
  • A libro: essenziale per creare un accesso in caso di tetto calpestabile.

Il fattore essenziale per gli infissi su un tetto piano è la loro capacità di resistere alle intemperie e gestire con grande efficienza l’isolamento termico ed acustico: compito che viene assolto egregiamente dai serramenti in alluminio.

Le strutture più moderne possono presentare delle coperture innovative capaci di creare design totalmente fuori dagli schemi, questo è il caso dei palazzi dotati di tetto curvo. Qui la particolare forma rende necessaria la progettazione di infissi che si adeguino perfettamente alle forme della copertura rendendo fondamentale la consulenza di un professionista.

ALsistem Calabria mette a tua disposizione l’esperienza e le capacità tecniche di un team altamente qualificato e pronto ad assisterti nella scelta degli infissi più adatti al tetto della tua abitazione.

Scopri tutti i modelli di finestre per tetti e contattaci per un preventivo gratuito.

    Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.