fbpx
polietilene espanso

In questo articolo ci occuperemo di isolamento termico e di isolanti sintetici come il polietilene espanso.

L’isolamento termico è un fattore fondamentale da tenere sempre in considerazione in fase di progettazione di un edificio. Anche quando si provvede alla posa in opera del serramento dobbiamo scegliere quelli più idonei all’ambiente in cui vengono installati.

Insieme alle caratteristiche di durabilità e resistenza dell’infisso dobbiamo considerare anche il risparmio energetico. Ecco perché è necessario guidare il cliente nella scelta di finestre con materiale isolante termico.

Un esempio è il polietilene espanso, di cui vi parleremo a breve.

Polietilene espanso e settore dei serramenti

Un isolante termico in edilizia molto comune è il polietilene espanso. La funzione specifica di questo materiale è quello di evitare che il calore entra o esca dall’edificio.

Nel settore dei serramenti, ci sono diversi isolanti sintetici generalmente ricavati dal petrolio e utilizzati per pavimenti, pareti, soffitti. I materiali isolanti di sintesi sono il poliuretano, il polistirene (o polistirolo) e il poliestere.

Infine, abbiamo il polietilene espanso, indicato con la sigla PE. Si tratta della più comune tra le resine termoplastiche, caratterizzata da svariati vantaggi. Infatti, è un materiale leggero, flessibile, fonoassorbente. Inoltre, si può riciclare, ma che cos’è il polietilene espanso?

Cos’è il polietilene espanso?

Il polietilene espanso è un tipo di polietilene costituito da una struttura molecolare tale da rendere questo materiale perfetto per l’isolamento acustico e termico.

Il PE deriva dall’etilene, che a sua volta deriva dal petrolio. Tuttavia, dato che oggi c’è una grande richiesta di tale materiale si ricorre al gas naturale. L’etilene viene riscaldato a più di 300 °C in un compressore che comprime l’etilene a più di 1600 atmosfere.

Quindi, l’etilene viene agitato affinché i monomeri si spezzino e formino molecole molto lunghe dette polimeri. Dall’autoclave esce una resina molle che, dopo essere stata raffreddata, viene tagliata in granuli da trasformare in molteplici oggetti.

Tra questi il PE è usato anche come isolante termico finestre. Vediamolo nel dettaglio con il sistema per facciate continue montati-traversi Sirio 50.

Sirio50: sistema per facciate continue

Un uso specifico del PE nel settore dei serramenti è quello del profilo in polietilene espanso codificato SG1022OG.

ALsistem Calabria commercializza il profilo in barrette da 2 metri lineari, spessore 22 mm. La sua consistenza spugnosa lo rende perfetto per le facciate continue, come il sistema Sirio50, per garantire l’isolamento termico ed acustico.

Infatti, il materiale di cui è fatto è abbastanza conosciuto nel mondo delle costruzioni per le sue notevoli proprietà di isolamento. Viene posizionato in un’intercapedine del profilo e ci consente di ottenere dei valori di trasmittanza certificati dal Laboratorio IFT di Rosenheim (Germania) variabili da 1.2 a massimo 1.9 W/mq.

Vuoi saperne di più sul profilo?Consulta la scheda tecnica Sirio-50.