sistemi oscuranti frangisole

Largamente utilizzato già nel XX secolo, periodo in cui Le Corbusier rivoluzionava l’urbanistica con le facciate dei suoi progetti, il frangisole è un elemento architettonico che assolve l’importante compito di filtrare la luce solare.

Installabili in diversi contesti che vanno ben oltre le semplici facciate – per esempio possiamo trovarli come copertura per una pergola o come pensilina su un balcone – i sistemi frangisole riescono a gestire in maniera ottimale l’oscuramento di un ambiente, servendosi di pratiche lamelle orientabili che filtrano la luce a seconda delle tue esigenze.

La praticità di questo sistema sta nella sua capacità di adattarsi sia ad un’installazione esterna, sia interna, rientrando comodamente anche in finestre monoblocco. I frangisole in alluminio offrono diversi vantaggi che vanno ben oltre la schermatura dai raggi solari.

Puoi trovare frangisole a prezzi diversi, ma ciò che fa davvero la differenza tra i vari modelli dipende da numerosi fattori.

Continua a leggere per scoprire tutto quello che devi sapere sui pannelli frangisole, le loro funzioni e i vantaggi offerti.

Frangisole per esterni: privacy per pergole e balconi

Ottimi come soluzione per allontanare sguardi indiscreti, i frangisole per esterni ti permettono di oscurare un balcone o una struttura esterna, come una pergola, limitando la visuale verso l’interno.

Generalmente realizzati in alluminio, questi sistemi garantiscono la massima privacy in giardino e sul balcone, grazie appunto all’utilizzo dei frangivista, il tutto senza rinunciare all’estetica.

Oltre ad essere semplicemente verniciato in tinta con le ringhiere, il frangisole in alluminio può assumere diverse forme, diventando un elemento di design ricercato.

Solide e durature nel tempo, queste strutture vantano un lungo ciclo vitale grazie alla loro resistenza alle intemperie e alle piante rampicanti.

Maggiore sicurezza con i frangisole in alluminio

Come riportato nel paragrafo precedente, i frangisole fissi sono a tutti gli effetti dei sistemi oscuranti di sicurezza.

Oltre alla capacità di schermare la luce, riescono a garantire una protezione aggiuntiva quando vengono installati all’esterno di un edificio.

I modelli in alluminio risultano tra i più efficienti sotto questo punto di vista.

La notevole resistenza dell’alluminio, infatti, rende molto più difficile l’effrazione con scasso, offrendo all’abitazione un elevato grado di protezione dai malintenzionati.

La solidità del fissaggio rende il frangisole difficile anche da rimuovere nella sua interezza.

L’accrescimento della sicurezza è dunque uno dei vantaggi offerti dal sistema frangisole.

Continua a leggere per scoprire quali sono gli altri motivi per cui adottarlo.

Design e risparmio energetico: i vantaggi del sistema frangisole

Sono diverse le motivazioni che hanno reso i frangisole uno dei sistemi oscuranti più richiesti. Oltre ai suoi pregi estetici facilmente riscontrabili con un semplice colpo d’occhio, questo sistema offre alla tua abitazione numerosi vantaggi, tra i quali:

  • Oscuramento regolabile – le lamelle dei frangisole possono essere regolate permettendoti di gestire in piena autonomia il livello di oscuramento;
  • Isolamento termico – i frangisole hanno la capacità di disperdere il calore verso l’esterno del vano finestra, questo si traduce in una drastica riduzione dell’effetto serra;
  • Risparmio energetico – l’isolamento termico rende gli ambienti interni più freschi in estate e più caldi in inverno. Questo comporta un utilizzo meno intensivo degli impianti di climatizzazione che si traduce in un calo dei consumi energetici;
  • Isolamento acustico – il materiale dei pannelli frangisole riesce a filtrare le sonorità esterne assicurando un buon livello di isolamento dall’esterno.

La grande efficienza dei frangisole va, dunque, ben oltre la semplice schermatura solare.

Scopri nel prossimo paragrafo le varie tipologie di frangisole e le loro caratteristiche.

Frangisole scorrevoli od orizzontali? Le varie tipologie

Il sistema frangisole risulta estremamente versatile e può adattarsi ad ogni tipo di edificio.

Spesso utilizzato come elemento architettonico di pregio, il pannello frangisole si presenta in diversi formati, ognuno di questi con caratteristiche uniche. Scopriamo insieme le tipologie più utilizzate:

  • Fissi – la versione più semplice del pannello frangisole. Si tratta di un modello, generalmente in alluminio, con lamelle regolabili che viene posto all’esterno di un edificio civile o industriale e può far parte di una facciata continua;
  • Orizzontali – in questo caso, i pannelli sono disposti a copertura di un balcone o di una pergola bioclimatica creando una tettoia. Qui le lamelle giocano un ruolo ancora più importante regolando in maniera più diretta la quantità di luce in ingresso;
  • A impacchettamento – una variante ad alta tecnologia che sfrutta un movimento motorizzato per aprirsi e richiudersi come una tenda veneziana. Questa tipologia è la più costosa ma allo stesso tempo quella più elegante nel design;
  • Scorrevoli – molto richiesti come serramenti scorrevoli, questo tipo di frangisole è tra i più utilizzati grazie alla sua facilità di installazione e adattabilità ad ogni tipo di finestra o porta finestra.

Ognuno di questi modelli si adatta senza problemi ad un contesto residenziale come ad uno industriale e contribuisce a migliorare sensibilmente le prestazioni dell’edificio. La riduzione dei consumi, inoltre, riduce l’impatto ambientale della struttura.

Stai progettando un sistema di oscuramento per la tua abitazione o il tuo locale ma non sai da dove cominciare?

Compila il form e richiedi una consulenza ad ALsistem Calabria.

    Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.